Palazzo provinciale Bolzano

Committente: Provincia di Bolzano

Anno: 2010

Prestazione: Concorso di idee

Il progetto propone l’immagine di un monolite in porfido scavato e avvolto dalle incrostazioni di ghiaccio è proposto come nuovo simbolo della città di Bolzano. Il volume semplice e immediato ne rafforza il ruolo istituzionale, portatore di valori della comunità che rappresenta.

Si è immaginato di aprire la struttura compatta dell’edificio verso il fronte sud generando una cavità verticale che percorre l’edificio per l’intera altezza e che di fatto costituisce un pozzo di luce e di calore. Attraverso questa sono illuminati tutti gli ambienti del nucleo interno costituito da sei uffici che a seconda delle esigenze funzionali possono essere dimensionati dai 9 ai 21 mq. La fenditura interna consente di illuminare direttamente anche lo spazio connettivo che dall’uscita degli ascensori e delle scale distribuisce i fruitori del piano nei vari uffici. Il nucleo di servizio che comprende i servizi igienici, le scale e gli ascensori rappresenta uno spazio cuscinetto di mediazione termica.

L’edificio si sviluppa su 11 piani fuori terra che terminano con una terrazza coperta che si affaccia sulla città e rappresenta uno spazio per le soste lavorative ed il relax. La terrazza è aperta in estate e chiusa a serra in inverno costituendo di fatto una parte del sistema impiantistico bioclimatico.